image_pdfimage_print

Crocchette di zucca in panatura piccante

  • sabrina
  • Tagged <a href="https://ilpentolinosmaltato.com/index.php/tag/aperitivo/" rel="tag">aperitivo</a>, <a href="https://ilpentolinosmaltato.com/index.php/tag/contorno/" rel="tag">contorno</a>, <a href="https://ilpentolinosmaltato.com/index.php/tag/crocchette/" rel="tag">crocchette</a>, <a href="https://ilpentolinosmaltato.com/index.php/tag/fritto/" rel="tag">fritto</a>, <a href="https://ilpentolinosmaltato.com/index.php/tag/panatura/" rel="tag">panatura</a>, <a href="https://ilpentolinosmaltato.com/index.php/tag/peperoncino/" rel="tag">peperoncino</a>, <a href="https://ilpentolinosmaltato.com/index.php/tag/stuzzichino/" rel="tag">stuzzichino</a>, <a href="https://ilpentolinosmaltato.com/index.php/tag/zucca/" rel="tag">zucca</a>Leave a comment
  • 28 Agosto 2017
  • Tanto sole e poca pioggia hanno dato vita a piccole zucche  delica  dalla polpa compatta e asciutta, ma soprattutto dolci. Arrivano così le prime zucche di stagione nella mia cucina, con il loro carico di premesse a ricordarci che presto torneremo a parlare di autunno con tutte le sue straordinarie sfumature di tinte calde e […]

    Tanto sole e poca pioggia hanno dato vita a piccole zucche  delica  dalla polpa compatta e asciutta, ma soprattutto dolci.

    Arrivano così le prime zucche di stagione nella mia cucina, con il loro carico di premesse a ricordarci che presto torneremo a parlare di autunno con tutte le sue straordinarie sfumature di tinte calde e profumi avvolgenti.

    Cuocio la prima, rigorosamente tagliata a tranci e arrostita al forno, come piace a me, poi la polpa così soda e asciutta mi invoglia a sperimentare una ricetta nuova, certa che sarà perfetta per una frittura ed un contorno sfizioso.

    INGREDIENTI PER L’IMPASTO:

    •  250 g di polpa di zucca cotta al forno
    • 30 g di parmigiano stagionato 24 mesi
    • 30 g di pangrattato
    • 1 tuorlo
    • 1 presa di sale fino
    • 1 pizzico di aglio secco
    • noce moscata q.b.
    • pepe macinato fresco

    INGREDIENTI PER LA PANATURA:

    •  pangrattato q.b.
    • 1 uovo + 1 albume
    • farina 00 q.b.
    • 1 pizzico di sale fino
    • 1 cucchiaino di peperoncino in polvere (facoltativo)
    • olio  di semi per friggere

    PROCEDIMENTO:

    In una ciotola lavorare bene la polpa di zucca cotta al forno, fino ad ottenere una consistenza cremosa.

    Aggiungere il parmigiano, il pangrattatato, la noce moscata grattugiata fresca, una presa di sale, pepe macinato fresco, un pizzico di aglio in polvere e per ultimo il tuorlo d’uovo. Amalgamare bene il composto.

    A parte preparare la linea per impanare le crocchette. Versare nel primo contenitore qualche cucchiaio di farina 00, nel secondo sbattere l’uovo e l’albume avanzato , mentre nel terzo dovremo miscelare 5-6 cucchiai di pangrattato con 1 pizzico di sale e 1 cucchiaino di peperoncino in polvere.

    Per realizzare le crocchette io ho utilizzato la siringa per dolci, senza posizionare nessun beccuccio all’estremità d’uscita.

    Dopo aver compattato il composto all’interno della siringa, premendo con lo stantuffo per far fuoriuscire l’aria, iniziate a formare le crocchette facendole cadere direttamente nella farina e tagliandole a circa 3 cm.

    Dopo averle infarinate per bene, traferitele nella seconda vaschetta con l’uovo sbattuto e infine nel pangrattatato piccante.

    Friggere in abbondante olio di semi per circa 1 minuto.

    Far scolare le crocchette su carta per fritti, salare. Servire calde e fragranti.

    Patate tricolore al forno

  • sabrina
  • Tagged <a href="https://ilpentolinosmaltato.com/index.php/tag/contorno/" rel="tag">contorno</a>, <a href="https://ilpentolinosmaltato.com/index.php/tag/forno/" rel="tag">forno</a>, <a href="https://ilpentolinosmaltato.com/index.php/tag/patate/" rel="tag">patate</a>, <a href="https://ilpentolinosmaltato.com/index.php/tag/patate-rosse-dolci/" rel="tag">patate rosse dolci</a>, <a href="https://ilpentolinosmaltato.com/index.php/tag/patate-viola/" rel="tag">patate viola</a>, <a href="https://ilpentolinosmaltato.com/index.php/tag/rosmarino/" rel="tag">rosmarino</a>Leave a comment
  • 9 Aprile 2016
  • Patate al forno, a chi non piacciono? Eppure a volte sembrano un piatto banale e un po’ scontato. Perché allora non presentarle con una nuova veste, che mantiene pressoché inalterato il sapore di questo piatto, presentandolo con nuovi sgargianti colori e una leggera nota dolce che sorprende di tanto in tanto. L’idea mi è venuta […]

    Patate al forno, a chi non piacciono? Eppure a volte sembrano un piatto banale e un po’ scontato. Perché allora non presentarle con una nuova veste, che mantiene pressoché inalterato il sapore di questo piatto, presentandolo con nuovi sgargianti colori e una leggera nota dolce che sorprende di tanto in tanto.

    L’idea mi è venuta dopo aver acquistato le patate rosse dolci, con una polpa molto soda e dovendo preparare un contorno per la cena, ho pensato di riunire le tre tipologie nella ricetta tradizionale. In questo modo ho potuto anche apprezzare le differenze tra i tre tuberi, a parità di condimento e cottura.

    Dicono che anche l’occhio vuole la sua parte e questo sgargiante mix, di certo lo soddisfa, tuttavia anche il delicato connubio lievemente dolce, salato e aromatico, ingentilito da rosmarino fresco, ha il suo perché.

    image

    INGREDIENTI per 4 PERSONE:

    • 1 patata rossa dolce (o batata)
    • 2 patate medie classiche a pasta gialla
    • 4 patate viola piccole o 2 medie
    • olio extravergine di oliva
    • 1 rametto di rosmarino fresco
    • pepe macinato fresco
    • 1 spicchio di aglio
    • sale fino

    PROCEDIMENTO:

    Lavare e sbucciare tutte le patate, poi ridurle a pezzettoni. Foderare la teglia del forno con apposita carta. Versarvi le patate preparate, cercando di distribuirle in modo omogeneo. Aggiungere uno spicchio di aglio in camicia o se preferite tagliato  a pezzetti, per conferire maggior profumo, una bella macinata di pepe, sale fino, olio extravergine di oliva e abbondante rosmarino. Amalgamare un po’ per distribuire il condimento e infornare a 180 gradi con funzione ventilata per circa 25-30 minuti, in base alla pezzatura che avete creato con le patate.

    image

    Verificare la cottura con i rebbi di una forchetta, tenendo conto che la polpa della patata rossa e’ la più coriacea.

    image

    Servire caldo.

    image