Bicchierini di mascarpone con gocce di meringa e fave di tonka

Poco tempo per cucinare e una confezione di mascarpone prossima alla scadenza che mi osserva dai freddi scaffali del frigorifero!

Sono quel che ci vuole per pensare ad un dessert semplice, rapido e goloso, nel quale utilizzo per la prima volta le fave di tonka in preparazioni dolci e gioco cucchiaino dopo cucchiaino sulle piacevoli emozioni evocate dall’alternarsi del soffice al croccante. Una dolce delizia.

INGREDIENTI:

  • 500 g di mascarpone
  • 3 uova
  • 5 cucchiai di zucchero
  • gocce di meringa q.b.
  • 40 g di mandorle spellate
  • 60 g di biscotti secchi
  • 1 Fava di tonka

PROCEDIMENTO:

In una ciotola lavorare a crema i tuorli d’uovo con lo zucchero, poi aggiungere il mascarpone ed amalgamare ancora fino ad ottenere una composto liscio ed omogeneo. A parte montare gli albumi d’uovo a neve ben ferma, poi incorporare anche questi alla crema di mascarpone, amalgamando dal basso verso l’alto, per dare aria al composto.

Per la base ¬† Versare nel bicchiere del mixer i biscotti secchi e le mandorle spellate, poi trittare il tutto a grana media, affinch√© durante l’assaggio si possa ancora percepire la croccantezza.

A questo punto possiamo comporre i nostri bicchierini monoporzione, versando sul fondo di ciascuno un cucchiaio abbondante di granella.

Coprire con strati alterni di crema di mascarpone e gocce di meringa.

Infine guarnire la superficie con le ultime gocce di meringa e una grattugiata di fava di tonka. Coprire con pellicola per alimenti e riporre in frigorifero fino al momento di servire.