1

Torta salata integrale ai porri, zucchine e taleggio

Per la ricetta di oggi vi propongo una torta salata semplice, rapida e gustosa. Una di quelle ricette furbe

che aiutano a vuotare il frigorifero, a sfruttare le risorse, ma soprattutto a portare in tavola la cena senza perdere ore  in cucina e senza rinunciare al sapore. Ottima anche come torta da servire con un buon aperitivo, fredda o calda e filante, tagliata in tanti spicchi per condividerla con gli amici.

INGREDIENTI:

  •  1 rotolo di pasta sfoglia integrale
  • 1/2 porro
  • 2 zucchine piccole
  • 150 g di Taleggio
  • olio extravergine di oliva
  • sale fino
  • pepe macinato fresco

PROCEDIMENTO:

Tagliare a fette sottili il porro.

Farlo dorare leggermente in padella con un filo di olio extravergine di oliva.


Aggiungere le zucchine già mondate e tagliate a piccoli spicchi. Far rosolare ancora per 1-2 minuti, poi aggiungere un  pizzico di sale, una buona macinata di pepe e 1/2 bicchiere di acqua.

Proseguire la cottura a fiamma dolce per circa 20 minuti.

A cottura ultimata, spegnere la fiamma ed aggiungere il taleggio tagliato a pezzettoni.

Chiudere con il coperchio e attendere qualche minuto per farlo sciogliere con il calore, prima di amalgamare il tutto.

Stendere il foglio di pasta sfoglia integrale con la propria carta forno e versarvi il composto di zucchine e taleggio. Ripiegare verso l’interno il bordo esterno.

Cuocere in forno preriscaldato a 190 gradi con funzione ventilata per circa 15 minuti o fino a che la sfoglia risulterà dorata e fragrante.

Lasciare intiepidire e servire.




Torta di sfoglia integrale alle ortiche e pinoli

Ed ecco una nuova ricettina dedicata alle ortiche. Che la vogliate provare calda e fragrante, appena sfornata per la cena o a temperatura ambiente tagliata in tanti piccoli spicchi

per condividere in allegria un aperitivo tra amici, ve la consiglio. È una ricetta semplice e veloce, con l’inconfondibile aroma delle ortiche che non mi delude mai e continua ad ispirarmi piatti semplici, dallo stile campagnolo e genuino, perché ogni morso mi ricorda i luoghi in cui le raccolgo, lontano dallo stress, dal rumore delle strade con i primi soli che scaldano la pelle e già fanno presagire l’imminente arrivo dell’estate con la sua energia, le giornate più lunghe e molte più cose da fare di quante ne consentano umanamente le ore di una giornata. 

Si è un invito ufficiale all’estate, perché non tardi ad arrivare, tra un morso di torta e l’altro, pronta a scalpitare e vivere a pieno ogni raggio di sole, quando la quarantena finirà e i nostri desideri diverranno realtà.

INGREDIENTI:

  • 1 foglio di pasta sfoglia integrale
  • 100 g di Ortiche già lessate
  • 250 g di formaggio Philadelphia
  • 50 g di parmigiano stagionato
  • 4 uova
  • 6 cucchiai di pinoli
  • 1/2 scalogno
  • olio extravergine di oliva
  • sale fino
  • pepe macinato fresco

PROCEDIMENTO:

Tritare finemente lo scalogno e scaldare in padella con un filo di olio extravergine di oliva. Prima che inizi a colorire aggiungere le ortiche già lessate e strizzate. Cuocere a fiamma viva per 5 minuti circa, aggiungendo 1/2 bicchiere di acqua, un pizzico di sale e pepe macinato fresco.

Mentre le ortiche cotte in padella si raffreddano, in una ciotola lavorare a crema il formaggio Philadelphia con il parmigiano e le uova ed infine unire le ortiche cotte.

Stendere il foglio di pasta sfoglia integrale nella pirofila da forno, versarvi il composto ottenuto. Distribuire sulla superficie i pinoli e ripiegare verso l’interno il bordo della pasta sfoglia.

Cuocere in forno preriscaldato a 230 gradi con funzione ventilata per circa 15 minuti o fino a quando la sfoglia sarà lievitata e dorata.