Panna cotta al caffè

Un dessert molto semplice e veloce da preparare, adatto a qualsiasi stagione dell’anno e soprattutto gradito anche dai palati più esigenti….. Di cosa si tratta? Della panna cotta. Classica o aromatizzata a piacere rappresenta sempre un buon modo di concludere il pasto. L’unica esigenza di questa ricetta e’ il tempo. E’ infatti necessario prepararla con qualche ora di anticipo per permetterle di solidificare a dovere. Decisamente un problema di poco conto, soprattutto se aspettiamo ospiti, perché ci solleva  da un po’ di lavoro dell’ultimo minuto.

INGREDIENTI:

  • 500 ml di panna fresca
  • 2 tazzine di caffè ristretto
  • 100 g di zucchero a velo
  • 1 stecca di vaniglia
  • 6 g di colla di pesce (circa 2 fogli di colla)

PROCEDIMENTO:

Prima di tutto mettere la colla di pesce a mollo in acqua fredda per 10 minuti.Intanto far scaldare la panna in un pentolino antiaderente  con lo zucchero, il caffè e i semi della bacca di vaniglia, senza far bollire. Scolare i fogli di colla di pesce che nel frattempo si saranno ammorbiditi, strizzarli e aggiungerli alla panna calda. Mescolare con la frusta per far amalgamare bene e sciogliere la colla. Preparare lo stampo o se preferite  stampini mono-porzione e versarvi il composto ancora caldo. Lasciar intiepidire fuori dal frigo per circa 1 ora. Trascorso questo tempo  coprire con pellicola per alimenti e riporre in frigorifero per almeno 4 ore.

CONSIGLIO: aggiungendo 2 tazzine di caffè ristretto  al composto, il sapore e’ abbastanza deciso, se invece preferite un aroma di caffè più tenue ed equilibrato con la vaniglia, basterà aggiungerne una sola tazzina.